I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizziamo anche cookie di terze parti, ossia di cookie che raccolgono dati che verranno utilizzati da un sito diverso da quello che si sta visitando. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

CCE 2016

Consueto doppio appuntamento podistico di fine primavera a Biella: un sabato tutto di corsa a partire dalle ore 16 sino a serata inoltrata, una vera “festa runner”.
La regia è di Biella Sport Promotion e di Gac Pettinengo col patrocinio dell'Amministrazione Comunale di Biella. Campo base dell'evento lo stadio La Marmora-Pozzo.

Si parte nel primo pomeriggio alle ore 16 con la 21ª edizione di "Corri Contro l'Emarginazione" corsa competitiva regionale approvata Fidal di 7,7 chilometri, affiancata dalla consueta camminata ludico motoria Fiasp aperta a tutti i non tesserati. Il percorso è quello classico che parte dallo stadio e si snoda tra i quadrilateri del Villaggio Lamarmora, ripetendo una sorta di "otto" per due volte, prima del rientro allo stadio cittadino.

Nomi illustri nell'albo d'oro: lo scorso anno vinse Alberto Mosca (già a segno in precedenza nel 1999, 2012 e nel 2014), mentre tra le donne si impose Barbara Merlo. Decaduta con fine 2016 la "regola" che non permetteva agli atleti èlite di prendere parte ad eventi regionali sarebbe bello avere in gara nuovamente i grandi nomi visti nel passato, vedremo sabato se il fascino di Biella avrà fatto colpo: dal 2003 al 2005 e poi nel 2007, 2008, 2011 e nel 2013 vinse Francesco Bona, nel 2010 s'impose tra le donne Valeria Roffino, nel 2011 Valeria Straneo, nel 2008 Nadia Ejjafini, nel 2001, 2004, 2006, 2007 e 2009 Marzena Michalska. Tutti atleti che hanno vestito, o stanno ancora vestendo, la maglia della nazionale.

La corsa sarà valida anche quale 4° Campionato Provinciale dei Commercialisti ed Esperti Contabili.

Lara Giardino vincitrice dell'edizione 2016 della maratonina di Biella

A seguire grande attesa per una novità di casa Biella Sport Promotion. Abbandonato il progetto "Maratonina" Claudio Piana e il suo staff propongono la "20 di Biella", prima edizione di quella che probabilmente è la prima 20 km certificata in Italia: un ritorno al passato quando tanti atleti prediligevano questa distanza, prima dell'avvento delle mezze maratone. Una scelta dettata anche dai costi spropositati introdotti dalla Fidal per organizzare una "mezza".
La partenza è fissata alle 18.30 dallo stadio La Marmora, dove i primi transiteranno sul traguardo circa un'ora dopo. La manifestazione può essere affrontata anche in forma “non competitiva”.

Per entrambe le manifestazioni scade giovedì 8 giugno il pagamento in forma ridotta dell'iscrizione: 10 euro per "Corri Contro l'Emarginazione" e 20 euro per la "20 di Biella". Saranno comunque possibili iscrizioni anche last minute al costo di 12 e 25 euro da perfezionare prima della partenza.
Sono altresì possibili iscrizioni "light" senza pacco gara al costo di 7 e 14 euro.

Per quanto concerne le non competitive le iscrizioni sono fissate in 7 euro con pacco gara per Corri Contro l'Emarginazione e 14 euro con pacco gara per la "20 di Biella".

Il montepremi è decisamente interessante e distribuirà complessivamente buoni valore per 2350 euro suddivisi tra i primi 6 classificati (uomini e donne) della “20 di Biella” e i primi 3 (uomini e donne) della “Corri Contro l'Emarginazione”.
Nella CCE verranno poi premiati i primi tre delle 16 categorie d'età previste (da Jps a S35, maschili e femminili) mentre nella 20 di Biella saranno ben 8 i premiati per le categorie da JPSM a M55 e da JPSF a F55; 5 premi andranno poi ai migliori delle categoria SM60, SM65, SF60 e SF65.
Un totale complessivo di ben 164 premi a disposizione dei partecipanti.

bamaarouf tarak vincitore dell'edizione 2016 della Maratonina di Biella

Un trofeo e due coppe andranno, infine, alle tre società con maggio numero di atleti in classifica nella somma delle due gare: coppe ai quali si aggiungono buoni valore per un totale di 225 euro.

La manifestazione non potrebbe andare in scena senza la collaborazione dei tanti volontari di Biella Sport Promotion e di Gac Pettinengo, ma si avvale anche dell'aiuto essenziale della Polizia Municipale di Biella, Occhieppo Inferiore, Mongrando, Borriana, Sandigliano e Ponderano, oltre che del contributo della Protezione Civile di Occhieppo Inferiore, Mongrando, Borriana, Sandigliano e Ponderano, nonché del Corpo Volontari AIB Piemonte.

Sponsor dell'evento sono Eurometallica, Lauretana, Botalla Formaggi, Tessitura Delpiano, Microtech, Patti, Menabrea e Insoft Osra.