I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizziamo anche cookie di terze parti, ossia di cookie che raccolgono dati che verranno utilizzati da un sito diverso da quello che si sta visitando. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

A pochi giorni dall'evento la starting list del Giro di Pettinengo e del Miglio di Biella si arricchisce di una nuova stella: si tratta della kenyana Caroline Chepkoech Kipkirui.
Nata nel 1994, ha un personale di 8'51"28 sui 3000 metri, di 14'27"55 sui 5000 e di 30'45" sui 10 km su strada e nel suo palmares ha una medaglia di bronzo ai campionati mondiali giovanili. Nel mese di luglio è salita alla ribalta con un eccellente secondo posto sui 3000 a Luserna, mentre lo scorso 1° settembre ha terminato seconda sui 5000 nella finale della Diamond League a Bruxelles. Sarà in gara in entrambe le manifestazioni biellesi.

Dall'Ucraina un'ottima maratoneta

Al via a Pettinengo anche un'atleta nata in Ucraina, spesso in gara in Italia: è Sofiya Yaremchuk.
Nata nel 1994 un mese fa ha vinto la mezza maratona di Monza col tempo di 1h13'14" ed ha un personale di 34'10" sui 10 km su strada.

Due defezioni dell'ultima ora...

Due defezioni dell'ultimo momento per la festa dell'atletica in programma sulle strade biellesi nel fine settimana: non sarà al via la kenyana Norah Jeruto Tanui: un leggero infortunio ad un piede consiglia riposo per qualche giorno e da qui la rinuncia sia per il Miglio di Biella, sia per Pettinengo. Assente anche l'atleta rumena Madalina Florea, 7ª agli europei di mezza maratona.

... e due nuove stelle azzurre

Rispetto al precedente comunicato si arricchisce di altri due nomi la starting list maschile di Pettinengo: si tratta dei nazionali azzurri Abdoullah Bamoussa e Cesare Maestri.

Bamoussa, nato in Marocco nel 1986 è in Italia dal 1997 ed ha acquisito la cittadinanza nel 2015, rappresentando i colori azzurri ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro sui 3000 metri Siepi, chiudendo in 34ª posizione. Nel suo palmares un ottavo posto agli Europei, nonché un bronzo assoluto tricolore sempre nel 2016 sulle Siepi.

Cesare Maestri, trentino classe 1993, invece, è atleta specialista della Montagna, più volte in nazionale. Nel 2016 è stato argento tricolore sulle lunghe distanze, vincendo il titolo italiano a staffetta di corsa in montagna e chiudendo poi 5° all'Europeo. In quell'occasione si mise al collo la medaglia d'oro a squadre, conquistata insieme ai gemelli Dematteis e a Xavier Chevrier, anche loro presenti a Pettinengo. Nel 2017 ha vinto il titolo italiano di Corsa in Montagna sulle lunghe distanze.

Novità anche nelle categorie giovanili

Il Trofeo delle Province, manifestazione giovanile ospitata già da qualche anno dal Giro di Pettinengo allarga i suoi orizzonti anche quest'anno: oltre a tutte le rappresentative piemontesi, saranno al via una squadra della Valle d'Aosta, la rappresentativa di Brescia e quella della provincia di Milano. Proprio la rappresentativa meneghina, alla sua prima presenza a Pettinengo, porterà in gara due atleti campioni d'Italia Cadetti: si tratta di Lorenzo Cipriani (tricolore sui 2000) e Tiziano Marsigliani (tricolore sui 1000). Con loro anche Susanna Marsigliani, argento tricolore sui 1000. I fratelli gemelli Marsigliani non sono nuovi sulle strade biellesi: quest'estate hanno vinto numerose corse sul nostro territorio.